Archivio Categoria: libri scelti per voi

Apr 09 2019

IL PELLICANO
Ezio Aceti
Ed. San Paolo

Il pellicano di Ezio Aceti Ed. San PaoloOgni anno, in quasi tutte le parrocchie italiane, centinaia di catechisti si trovano alle prese con schiere di ragazzi dai 7 ai 14 anni, con l’intento di sostenere e fortificare la loro fede. Come offrire il messaggio del Vangelo a queste nuove generazioni, così sollecitate da tanti stimoli e dalle nuove tecnologie?

Ezio Aceti compie un viaggio nel Catechismo della Chiesa Cattolica con la lente dello psicologo, e tratteggia il profilo dell’educatore ideale: quello che sa volare nelle altezze della fede, sa prenderne i contenuti e offrirli semplificati e organizzati ai bambini, che vivono il loro percorso evolutivo in un mondo che cambia, ma hanno bisogno di essere accompagnati a stabilire un rapporto d’amore con Gesù.

Un dono bello, utile e significativo ai catechisti per la Pasqua!

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=5852

Apr 09 2019

DUE IN CONDOTTA
Alberto Maggi
Ed. Garzanti

Due in condotta di Alberto Maggio Ed. GarzantiDopo aver raccontato con candore e allegria dei giorni trascorsi tra interventi chirurgici, terapie e speranze in “Chi non muore si rivede”, Alberto Maggi risponde alle tantissime richieste dei lettori, curiosi di conoscere il resto della sua incredibile vita.

Riprendendo così il filo interrotto dei ricordi, ci offre un ideale album di istantanee per scoprire aspetti inediti e sorprendenti dell’autore: il bambino ribelle in un’Italia del Dopoguerra più povera ma ricca di speranza, una scuola non sempre capace di contenere tutto il suo entusiasmo, le grandi letture adolescenziali, la scoperta dell’amore, i primi lavori da dattilografo, fino al riconoscimento della sua vocazione e alla scelta – in un primo momento osteggiata da una famiglia incredula – di diventare frate.

Condividendo la sua storia con l’incontenibile gioia che lo contraddistingue e senza mai scivolare nella nostalgia, Alberto Maggi ci indica la strada per rispondere sempre con il sorriso alle difficoltà che ci impone la vita, per non arrenderci mai alle avversità e continuare sempre a combattere per i nostri sogni e per la felicità nostra e di chi sta accanto.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=5850

Apr 09 2019

L’ALBA DELLA MEZZANOTTE
Luigino Bruni
Ed. EDB

L'alba della mezzanotte di Luigino Bruni Ed. EDBLungo la storia dei popoli, la profezia ha assunto molte forme. Quella che prese in Israele è stata però diversa, speciale, unica. La qualità della profezia biblica, la sua forza, la sua durata, la sua immensa bellezza, la cura e la fedeltà con cui è stata trasmessa nei millenni, ne fanno un patrimonio universale, una vetta del genio spirituale dell’umanità.

Il profeta Geremia vive, opera e scrive durante la più grande crisi vissuta dal popolo di Israele, che culminerà con la presa di Gerusalemme, la distruzione del tempio e la deportazione in Babilonia. Vive in un piccolo regno schiacciato da grandi superpotenze. Per vocazione, deve contrastare i suoi capi e i sacerdoti che in quella crisi epocale continuano a illudersi di poter resistere agli imperi che li stanno minacciando.

Geremia capisce, per vocazione, che un mondo sta finendo. Lo dice, lo grida, ma il popolo non vuole ascoltarlo, e lo perseguita. Geremia è il profeta del tempo della notte, ma con un sole dentro che gli consente di vedere un’aurora diversa da quella che il popolo, illuso, vorrebbe vedere. E l’annuncia, la canta. Fino alla fine. A tutti, ma prima ai re e ai sommi sacerdoti, senza paura.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=5846

Apr 09 2019

PIÙ VIVI, PIÙ UMANI
Johnny Dotti – Mario Aldegani
Ed. San Paolo

Più vivi, più umani di Johnny Dotti - Mario Aldegani Ed. San PaoloPresentazione del Vescovo di Bergamo,
Mons. Francesco Beschi

C’è una strada per essere “più vivi e più umani”? Sì, ci dicono gli autori di questo libro, ideale proseguimento del loro precedente Giuseppe siamo noi. È la strada delle virtù, temi forse oggi passati un poco in disuso, quasi dimenticati, ma che devono tornare a essere essenziali nella nostra vita.

Le virtù, però, come occasione concreta e non come teoria, capaci di permeare la nostra esistenza nei suoi momenti decisivi: l’amore, le scelte, il discernimento, la giustizia, la famiglia… L’esistenza umana, infatti, non è evento puramente biologico, ma qualcosa di più: avventura spirituale, avventura dell’anima.

E solo il ritorno alle virtù come caratteristiche umane piene può aiutarci a rendere la vita capace di generare vita: esperienza di comunità e non mero esercizio narcisistico e individuale, perché, come dicono i due autori, “una virtù che non incontra le provocazioni della realtà e le persone concrete, che non si sporca di terra e forse neanche di peccato, non è virtù”.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=5835

Feb 05 2019

TREMILA ANNI E NON SENTIRLI
Silvana Carcano
Ed. Ancora

Tremila anni e non sentirli di Silvana Carcano Ed. AncoraHanno ancora senso i Dieci Comandamenti nella società attuale? Per rispondere a questa domanda, l’autrice incontra dieci persone – molto diverse per formazione, professione, interessi – e dalle loro conversazioni su ogni singolo precetto emergono dieci originali significati del decalogo. Ed ecco la sorpresa: i Comandamenti, vecchi di tremila anni, sono ancora giovanissimi e attuali, addirittura necessari e urgenti. Sono “leggi naturali” a cui si rifanno le persone in maniera ovvia, e che travolgono la logica del mondo grazie alla loro apparente semplicità e chiarezza. Aiutano chi è disorientato, diventano riferimenti per un nuovo umanesimo. Tutti gli interpreti, indipendentemente dal loro credo, provano gusto ad andare oltre il significato scontato di ciascun precetto, e indicano nei dieci comandi, da riscoprire nella loro forza, una bussola ancora oggi necessaria. Conversazioni con: Abdullah Tchina, Giampiero Massolo, Maurizio Colasanti, Nando dalla Chiesa, Mario Furlan, Paolo Gulisano, Paolo Ricci, Susanna Parigi, Samuele Pinna, Enzo Favoino. Postfazione di Elena Lea Bartolini De Angeli.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=5801

Post precedenti «

» Post successivi