Archivio Mensile: gennaio 2018

Gen 18 2018

LA PSICOLOGIA DI PAPA FRANCESCO
Giacomo Dacquino
ed. Elledici

Psicologia di Papa Francesco di Giacomo Dacquino ed. Elleci Il libro, scritto sulla base della più recente letteratura scientifica, è utile a capire la figura dell’uomo Bergoglio, quale educazione ha ricevuto e che strade ha percorso.

Soprattutto, quali sono stati i processi psichici che lo hanno aiutato a trovare un equilibrio fra tradizione e innovazione, dottrine ed esigenze sociali.

Quindi un libro non sul papa come autorità religiosa, ma come uomo di religione, con le sue psicodinamiche per risolvere i problemi pratici della vita di tutti.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=3632

Gen 17 2018

GENERAZIONE H
Maria Rita Parsi
Ed. Piemme

Generazione H di Maria Rita Parsi ed. Piemme Senza, non riescono a stare.
Vivono immersi nello schermo dello smartphone, o in quello del pc, perennemente connessi tra loro e con il mondo, ma spesso sconnessi dalla realtà.

Sono le nuove generazioni, dai Millenials in poi, “nativi digitali” e cittadini virtuali del mondo intero. A tavola, a scuola, al cinema, al bar, non se ne separano mai, e il timore più grande è non avere campo o credito.

La psicologa Maria Rita Parsi indaga sulla “Generazione H”, la generazione di ragazzi esposti sin dalla più tenera età alla seduzione del web. La facilità di accesso, le soluzioni immediate a ogni problema, da quelli scolastici a quelli esistenziali, la semplificazione delle relazioni fanno di internet il mondo parallelo perfetto, al cui confronto quello reale appare faticoso e deludente.

Per questo gli adolescenti ci passano tanto tempo, come qualunque genitore sa bene. E pur senza arrivare agli estremi della sindrome di Hikikomori, la H del titolo – quel fenomeno nato in Giappone che riguarda ragazzi che si chiudono nella loro stanza e vivono solo in rete, senza lavorare, né studiare, completamente staccati dai genitori, dagli amici, dalla realtà -, la pervasività del virtuale nella vita dei giovani pone qualche dilemma su come relazionarsi con questi alieni. E vigilare affinché i limiti non vengano superati.

Le storie di ragazzi che hanno rischiato di perdersi nel mondo virtuale mostrano i pericoli dell’uso incontrollato del web, ma dimostrano anche che affrontarli senza demonizzarlo è possibile, e indispensabile. Con il contributo di genitori, insegnanti ed educatori, per proteggere il capitale più grande di ogni società: il benessere psicofisico dei giovani.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=3626

Gen 16 2018

LA PAROLA AI GIOVANI
Umberto Galimberti
ed. Feltrinelli

La parola ai giovani di Umberto Galimberti ed. Feltrinelli Nel 2007 Umberto Galimberti ha pubblicato un libro, “L’ospite inquietante”.

Il nichilismo e i giovani, in cui descriveva il disagio giovanile da imputare, a suo parere, non tanto alle crisi psicologiche a sfondo esistenziale che caratterizzano l’adolescenza e la giovinezza, quanto a una crisi da lui definita “culturale”, perché il futuro che la cultura di allora prospettava ai giovani non era una promessa, ma qualcosa di imprevedibile, incapace di retroagire come motivazione a sostegno del proprio impegno nella vita.

A distanza di anni cos’è cambiato di quell’atmosfera che Galimberti aveva definito “nichilista”?

Non granché, fatta eccezione per una percentuale forse non piccola di giovani che sono passati dal nichilismo passivo della rassegnazione al nichilismo attivo di chi non misconosce e non rimuove l’atmosfera pesante del nichilismo senza scopo e senza perché, ma non si rassegna. E dopo un confronto serrato con la realtà, si promuove in tutte le direzioni, nel tentativo molto determinato di non spegnere i propri sogni.

La parola ai giovani raccoglie la voce di questi giovani, che hanno un gran bisogno di essere ascoltati per poter dire quelle cose che tacciono ai genitori e agli insegnanti, perché temono di conoscere già le risposte, che avvertono lontane dalle loro inquietudini, dalle loro ansie e dai loro problemi. E allora si affidano a un ascoltatore lontano, che prende a dialogare con loro, non per risolvere i loro problemi, ma per offrire un altro punto di vista che li faccia apparire meno drammatici e insolubili.

“Al nichilismo passivo della rassegnazione, non sono pochi i giovani che sostituiscono il nichilismo attivo di chi, prendendo le mosse proprio da quel desolante scenario, e non da consolanti speranze o inutili attese, inventa il proprio futuro.”

UN TESTO DA NON PERDERE!

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=3620

Gen 15 2018

HO INCONTRATO FRANCESCO
Alessandra Buzzetti – Cristiana Caricato
ed. Paoline

Ho incontrato Francesco di Alessandra Buzzetti e Cristiana Caricato ed. Paoline Tornano in libreria le vaticaniste Alessandra Buzzetti e Cristiana Caricato con un’interessante carrellata di interviste su papa Francesco a protagonisti internazionali della cultura, della fede, dello spettacolo e dello sport.

Che cosa accade durante gli incontri tra papa Francesco e gli uomini e le donne che hanno la possibilità di trascorrere qualche ora in privato con lui? Quali sono le conseguenze della sua cultura della prossimità? Attraverso il racconto di personaggi famosi della cultura e della fede, dello spettacolo e dello sport, che si sono imbattuti nel papa, Alessandra Buzzetti e Cristiana Caricato, già autrici dei fortunati Tenacemente donne e Svegliate il mondo, riescono a darci un nuovo ed interessante ritratto del “ciclone Bergoglio”.

Nomi prestigiosi: dal presidente palestinese Mahmoud Abbas a quello colombiano Santos, coinvolti nella rete della diplomazia della misericordia, ai “fratelli in Cristo” Bartolomeo e Tawadros II, arruolati nell’instancabile ricerca dell’unità. Il Papa del dialogo getta ponti nuovi tra antiche divisioni, chiama a raccolta coscienze e leader, lasciandosi catturare da chiunque intraprenda la strada verso la pace.

A varcare la soglia della Residenza di Santa Marta intellettuali e attivisti, laici convinti o non credenti, ma anche star della musica e dello sport, tutti folgorati dalla testimonianza di papa Francesco, pronti a riportare lo sguardo che li ha scrutati e abbracciati, commossi o, in qualche caso, sedotti.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=3614

Gen 15 2018

Qui Leggere Bene è Scontato del 25%

Occasione da non perdere!

dal 12 gennaio al 11 febbraio.

Vi aspettiamo
occasione-speciale-002occasione-speciale-001

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=3609

» Post successivi