«

»

Ott 15 2014

Chagall e la Bibbia

chagall Per i nostri clienti appassionati d’arte proponiamo “Chagall. Viaggio nella Bibbia” (Jaca Book) di Sylvie Forestier, Nathalie Hazan-Brunet, Evgenia Kuzmina. Ventidue studi inediti, insieme alle quaranta gouaches bibliche, sono l’occasione per meglio comprendere l’importanza della Bibbia nel lavoro di Marc Chagall. Gli studi e le gouaches, creati all’inizio degli anni Trenta, sono i due cicli pittorici all’origine di tutta l’opera grafica di Chagall sulla Bibbia, un impegno che si concluderà solo dopo la Seconda guerra mondiale con le edizioni di Tériade. Per Chagall la Bibbia è essenzialmente il testo dei Profeti, anche se la sua scelta iconografica verte su Genesi ed Esodo. Il suo impegno di pittore, attraverso le Figure della Bibbia, intende riportare nel mondo quello sguardo di Profezia, di cui denuncia l’assenza. Insomma, questo volume è un modo per scoprire uno degli innumerevoli punti di vista di un pittore meraviglioso.
 

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=2183