«

»

Lug 16 2018

ERO STRANIERO E MI AVETE ACCOLTO
Anselm Grün
Ed. Messaggero

Ero straniero e mi avete accolto di Anselm Grün Ed. Messaggero

Fino a che punto siamo capaci di resistere alla diversità?

Quanti stranieri può sopportare una società, senza perdere la propria identità? Una società che ha perduto la propria identità non è capace di accogliere stranieri e integrarli nel proprio tessuto vitale.

Nel passato vi sono state integrazioni tra popoli ben riuscite e altre estremamente bellicose.

L’autore esamina il tema dell’essere straniero dapprima partendo dalla storia, e poi studiandolo dal punto di vista della psicologia e della fede.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=5047