Mag 17 2018

Presentazione del libro:
Quello che le guide non dicono

Presentazione del libro: Quello che le guide non dicono
Giovedì 31 maggio h 17:30

Presentazione del libro: Quello che le guide non dicono di Don Manuel Belli.

La presentazione avverrà presso la Libreria Qualcosa in più in via Paleocapa 4, Bergamo.

Si alterneranno la lettura di alcuni passaggi del libro, le parole dell’autore e le immagini del Cammino.

Saranno inoltre disponibili delle copie per l’acquisto.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=4283

Mag 10 2018

Domenica 13 maggio

Domenica 13 maggio: è la festa della mamma!
Un bel regalo per lei?

QUALCOSA IN PIÙ ti aspetta.
Via Paleocapa 4, Bergamo.
Per te il 15% di sconto sulle pubblicazioni letterarie.

festa della mamma
maggio festa della mamma
13 maggio festa della mamma
festa della mamma 13 maggio
domenica 13 maggio
domenica festa della mamma
Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=4272

Mag 10 2018

IL CRISTIANESIMO AL TEMPO DI PAPA FRANCESCO
Andrea Riccardi
Ed. Laterza

Il cristianesimo al tempo di Papa Francesco di Andrea Riccardi Ed. LaterzaÈ aperta la domanda su quanto il tempo di Papa Francesco inciderà nella storia di lungo periodo del cattolicesimo.
Secondo i critici il suo pontificato rappresenta una parentesi.

Certo è che non sarà facile ritornare al passato. Interrogarsi oggi sul presente e sul futuro del cattolicesimo vuol dire ampliare lo sguardo oltre il Vaticano, oltre l’Italia, oltre l’Europa, in una prospettiva geopolitica globale.

D’altra parte, la caratteristica più evidente del pontificato di Papa Bergoglio è che esso segna – dopo un millennio – proprio la fine del papato europeo.

In questo libro curato da Andrea Riccardi, uno dei più autorevoli storici del cristianesimo, si riflette su che cosa è oggi la Chiesa in Cina, in Africa, nelle Americhe e non solo nel Vecchio Continente.

Ci si interroga sulle sfide poste dal confronto tra religioni e sulle prospettive dei laici e dei credenti; sul delicato rapporto tra Vaticano e politica; sulla grande questione dei poveri nel contesto della nuova “teologia delle città”.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=4260

Mag 10 2018

VANGELO E PROVVIDENZA
Emmanuel Durand
Ed. Queriniana

Vangelo e Provvidenza di Emmanuel Durand Ed. QuerinianaÈ ancora possibile leggere l’azione di Dio nel quotidiano così come nel lungo periodo, nei cuori delle persone così come nella storia?
La parola “Provvidenza” è sparita dai radar cattolici: è come evaporata.

La sovranità di Dio – il suo intervento nel mondo – ha smesso di essere un dato evidente. Eppure per secoli i cristiani hanno testimoniato che una Provvidenza divina esiste e che non si può fare a meno di credere e confidare nell’intervento divino a favore dell’umanità (come singoli e come popoli).

Il domenicano Durand si propone allora di ripensare la dottrina sulla Provvidenza.
Lo fa ripartendo dal vangelo della salvezza e orientando pragmaticamente la teologia verso una rinnovata concezione pasquale dell’azione di Dio per noi.

Senza dimenticare le grandi lezioni di Agostino d’Ippona, di Tommaso d’Aquino, di John Henry Newman, l’autore spiega come Dio non si sia affatto congedato da questo mondo.

È sempre possibile stupirsi delle meraviglie che Dio compie in mezzo a noi e confessarlo là dove sembrava assente o silenzioso, evitando peraltro le contraddizioni di un ingenuo provvidenzialismo.

Un libro per tornare a confidare in modo maturo nella “divina Provvidenza”, ripensata in termini più biblici e secondo un profilo contemporaneo.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=4263

Mag 10 2018

SPERARE
Giovanni Ancona
Ed. Queriniana

Sperare di Giovanni Ancona Ed. QuerinianaSperare è operazione veramente difficile, soprattutto oggi: richiede di spingersi oltre ciò che contrasta la pienezza della vita.
Proprio per questo è importante riscoprire il senso della speranza, sul piano umano e religioso.E questo è l’intento del presente saggio.

Ancona sviluppa il suo percorso toccando in successione queste tappe: lo sperare umano, quale azione fondamentale nell’esperienza di ogni persona; lo sperare specifico dell’uomo religioso, e del cristiano in particolare; la preghiera, la sofferenza, l’agire e il giudizio come luoghi qualificanti di apprendimento dello sperare; l’esercizio concreto dello sperare nella storia.

Viene reso disponibile al lettore, così, un itinerario che motiva a scommettere ancora sulla speranza.
Perché sperare – non solo per se stessi, ma anche per gli altri e per l’intera creazione – è bello e rende liberi: prospetta una totalità che dischiude ulteriori orizzonti di senso.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=4258

Post precedenti «

» Post successivi