Archivio Tag: Franco Nembrini

Lug 10 2017

IN CAMMINO CON DANTE
Franco Nembrini
ed. Garzanti

In cammino con Dante di Franco Nembrini

Il professor Franco Nembrini, bergamasco, si inserisce nel filone dei tanti che hanno negli ultimi anni divulgato il poema di Dante. Invitato a trattare il tema di Dante e la misericordia dall’emittente televisiva Sat 2000, ha riportato il contenuto delle trasmissioni televisive in un agile volume che si legge con grande facilità.

Tre sono gli aspetti interessanti di questo commento che lo segnalano rispetto ad opere analoghe.
Innanzitutto una puntuale spiegazione delle terzine contenute nei canti scelti, perché si tratta di un’antologia dall’opera di Dante, che permette anche a chi non ha competenze specifiche di comprendere le parole e il pensiero del poeta toscano, maturando anche una minima conoscenza della tecnica compositiva (per esempio i richiami fra i canti) e del complesso mondo culturale dell’epoca.

L’esperienza di anni di insegnamento ai ragazzi adolescenti della scuola superiore che porta l’autore a fare esempi pratici e concreti che non banalizzano ma aiutano a comprendere il significato dell’esperienza narrata da Dante, attingendo alla realtà vissuta dai giovani destinatari (p, 127) ed alle domande e considerazioni che si è sentito proporre da parte loro.

Il terzo aspetto è la scelta di una lettura esistenziale del poema nella convinzione che esso parli in profondità all’esperienza di chi legge: le parole del poema sono messe in dialogo con l’esperienza quotidiana di chi legge confrontandosi con la dimensione del perdono, delle relazioni familiari, la fatica e la bellezza del vivere. Ne risulta un’attualizzazione del poeta non artificiosa ma reale, che tocca le corde della comune esperienza umana, perché “il tema della Divina Commedia non è la descrizione dell’al di là: è la descrizione dell’al di là per descrivere al di qua. Il tema della Commedia è la vita su questa terra” (p. 15).

La conseguenza di tale impostazione è una lettura interessante che può far ricredere chi ha sbadigliato sopraffatto dalla pignola esegesi dei versi danteschi.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=3205