Archivio Tag: Sergio Massironi

Nov 20 2018

LA SFIDA DELL’UNICITÀ
Silvano Petrosino, Sergio Massironi e Alberto Lolli
Ed. San Paolo

La sfida dell'unicità di Silvano Petrosino, Sergio Massironi e Alberto Lolli Ed. San Paolo

«Il workshop “La sfida dell’Unicità. Come diventare ciò che si è” è una fortunata sperimentazione nata dall’incontro di tre amici che si sono da subito riconosciuti nel bisogno di condividere la passione educativa.

L’urgenza di ripensare e l’affetto per i giovani hanno fatto il resto. A fondamento di tutto, dunque, il desiderio di trovare linguaggi capaci di interpretare il vissuto e raccontare la vita nelle sue dinamiche condivise e profonde, che Silvano Petrosino nel suo testo enuncia come “Leggi dell’umano”;

e ancora, la voglia di raccogliere la sfida per costruire insieme nuove parabole che con efficacia sappiano stimolare la riflessione ecclesiale, come Sergio Massironi sa abilmente sintetizzare, accogliendo e accendendo interrogativi» (dall’Avvio di Alberto Lolli).

Questo libro è, dunque, la sintesi di un laboratorio a più voci, il cui senso profondo è duplice: rintracciare un metodo di pensiero che possa appassionare i giovani di oggi e fornire un prototipo di lavoro con gli stessi, sperimentando una nuova strada educativa.

Un testo che appassionerà tutti coloro che operano nell’ambito della formazione.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=5553

Ago 08 2018

SENZA SCONTI
Sergio Astori e Sergio Massironi
Ed. San Paolo

Senza sconti di Sergio Astori e Sergio Massironi Ed. San Paolo

La parte migliore di noi stessi può rimanere a lungo addormentata anche in un mondo stimolante e competitivo.

Eppure la miriade d’immagini e notizie che ci investe non spegne il presentimento che qualcosa di veramente nuovo debba avvenire.

Il presente libro è un mosaico di storie, in cui l’ovvietà dell’oggi è finalmente sovvertita dall’incontro con un Vangelo che ha l’effetto di un risveglio, di una liberazione.

Si parla di gente di ogni età, toccata da incontri che non lasciano nulla come prima: un istante d’attenzione, la potenza d’una parola, l’imprevisto che pare da sempre fissato.

I due autori amano giocare sulle dissolvenze, così che tra le città, il mare, i gesti contemporanei e una verde Galilea, le salite di Gerusalemme, la voce del maestro non ci siano duemila anni di distanza.

Il lettore ne è beneficamente spiazzato, quasi che l’intreccio d’antico e nuovo contenga la promessa che, quella narrata, è già storia sua. Senza sconti vuol funzionare così, risuscitando di ciascuno il più autentico profilo.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=5185