Archivio Tag: Waterloo

Apr 23 2015

1815-2015: Napoleone, e non solo

1815 Certo, a scuola l’abbiamo studiato in lungo e in largo. Ma l’anniversario di duecento anni non può passare inosservato, e merita la scelta di un libro. Stiamo parlando del Congresso di Vienna, snodo fondamentale per l’Europa moderna. A seguire trovate un percorso su misura di tutte le tasche, per ogni interesse possibile: biografie di Napoleone, ricostruzioni storiche accurate, arte e cultura del periodo. A voi la scelta!
LA BATTAGLIA. STORIA DI WATERLOO (Barbero Alessandro, Laterza, €12,00)
Un saggio storico che trasporta direttamente sul campo di battaglia e ricostruisce in modo dettagliato tutte le fasi dello scontro.
IL CONGRESSO DI VIENNA (Criscuolo Vittorio, Mulino, €17,00)
Un saggio fondamentale per capire premesse, clima culturale, protagonisti, problematiche e atti del congresso che sancisce una ridefinizione dell’assetto geopolitico europeo che è durata fino alla prima guerra mondiale.
CELESTE E INFERNALE. BEETHOVEN E LA MUSICA DEL CONGRESSO DI VIENNA (Rattalino Piero, Laterza, €16,00)
Vienna, 1814, mentre i potenti orchestrano la nuova struttura europea dopo la rivoluzione di Napoleone, Beethoven è autore di una incredibile rivoluzione in campo musicale.
NAPOLEONE (Georges Lefebvre, Laterza, €28,00)
Un classico della storiografia su Napoleone corredato da numerose riproduzioni di stampe d’epoca.
NAPOLEONE. UN RIVOLUZIONARIO ALLA CONQUISTA DI UN IMPERO. (Gerosa, Mondadori, €13,00)
Un saggio sulle imprese dell’imperatore per capire l’importanza che Napoleone ha avuto nel saper creare un certo modello di politica che sarà la base per le Costituzioni e le legislazioni delle future democrazie, ma anche per l’imperialismo e l’autoritarismo delle dittature novecentesche.
NAPOLEONE. (Fischer Herbert, Castelvecchi, €19,50)
Un ritratto storico e psicologico per comprendere una delle figure più ambigue e complesse della modernità.
NAPOLEONE. DALLE CAMPAGNE D’ITALIA ALLA MORTE CRIMINALE A SANT’ELENA . (Baima Bollone, Priuli&Verlucca, €9,90)
Nel 1796 e nel 1800 Napoleone conduce sul suolo italiano due campagne militari che saranno importanti antecedenti all’Unità d’Italia. La seconda parte del libro è un’indagine storico-medica sulla morte di Napoleone che si concentra sull’ipotesi di avvelenamento, sulla malattia e sul ruolo dei medici.
NAPOLEONE. L’UOMO CHE ESPORTO’ LA RIVOLUZIONE IN TUTTA EUROPA. (Luigi Mascilli – Migliorini Luigi, Salerno, €28,00)
Ricostruzione della carriera politica e militare di Napoleone, fino alla sconfitta di Waterloo e la dipartita in esilio.
L’ULTIMO VIAGGIO DELL’IMPERATORE. NAPOLEONE TRA WATERLOO E SANT’ELENA (Alberto Cavanna, Mondadori, €22,00)
Come trascorse Bonaparte le sue ultime ore da imperatore? Alberto Cavanna ricostruisce i drammatici quattro mesi dalla sconfitta di Waterloo fino all’abdicazione e all’esilio a Sant’Elena.
N. (Ernesto Ferrero, Einaudi, €10,50)
Maggio 1814: Napoleone sbarca all’isola d’Elba. Per trecento giorni Martino Acquabona, bibliotecario dell’Imperatore, cerca di capire quale sia il vero volto dell’eroe. Dal romanzo è tratto il film di Paolo Virzì Io e Napoleone.
CENTO GIORNI DA IMPERATORE (Sergio Valzania, Mondadori, €20,00)
Come è possibile che Napoleone, il più grande generale dei suoi tempi, abbia potuto perdere clamorosamente la battaglia di Waterloo? La risposta dell’autore è sorprendente. Come attestano gli scritti a Sant’Elena, Napoleone vede Waterloo come un finale tragico perfetto, una tappa necessaria per raggiungere la gloria eterna e renderlo immortale come Alessandro Magno e Giulio Cesare.
 

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+

Permalink link a questo articolo: http://www.buonastampa.it/wordpress/?p=2542